News > I mercati storici di Catania

I mercati storici di Catania

Città storicamente commerciale, Catania ha nei mercati uno dei volti di sé più affascinanti e suggestivi. Imperdibili durante una vacanza a Catania, i mercati catanesi esprimono la vera essenza della città etnea, le sue caratteristiche più popolari ed autentiche. Passeggiando tra i banchi di frutta e verdura fresca, pesce e carni, si verrà attirati dalle “vuciate” dei commercianti, grida e urla che cercano di invogliare i compratori ad avvicinarsi ai loro banchi.

I colori, i sapori e i profumi delle specialità catanesi esplodono nei suoi mercati, luoghi che coinvolgono tutti e cinque i sensi e fanno vivere ad ogni suo visitatore un’esperienza unica. Ecco perché i mercati storici di Catania sono diventati negli ultimi anni una vera attrazioni turistica: essi infatti racchiudono e sintetizzano i tratti caratteristici dell’anima della città siciliana, i suoi lati più autentici e la sua stessa identità.
A soli 350 metri dal nostro bed and breakfast si trova la Pescheria, probabilmente il mercato storico più famoso in città

I tantissimi banchi di pesce fresco occupano una vasta area del centro – da piazza Alonzo di Benedetto e piazza Pardo fino agli archi della Marina su via Dusmet. Sempre affollato – soprattutto al mattino presto quando i venditori arrivano con i carichi di pesce comprati al mercato generale o pescato da loro stessi – la “Piscaria”, come si chiama in catanese, è un luogo attraente e spettacolare che ricorda i suq arabi. Gli odori forti del pesce si mescolano ai colori e ai profumi in un mix da far venire l’acquolina in bocca! La Pescheria offre agli occhi del turista uno spettacolo folkloristico unico che lascia ben immaginare gli ottimi piatti di pesce tipici della tradizione culinaria catanese. Tra le bancarelle e i banconi in marmo si mostrano polpi, frutti e ricci di mare, triglie, pesce spada e tutto il pescato tipico delle costa ionica della Sicilia.

Una scalinata tra via Dusmet e via Garibaldi sbuca alle spalle della Fontana dell’Amenano e di Piazza Duomo: dalla Pescheria ci si ritrova a due passi dal centro della città.
Il secondo mercato storico di Catania che merita una visita è la cosiddetta Fera ‘o Luni. Chiamata così poiché in origine veniva allestito esclusivamente il lunedì, il mercato si estende all’ombra della Chiesa del Carmelo in piazza Carlo Alberto. Oggi vi sono bancarelle e stand tutti i giorni esclusa la domenica. Nella Fera ‘o Luni viene messa in vendita ogni tipo di mercanzia – dall’abbigliamento ai souvenir, dagli accessori di seconda mano alle scarpe fino alla bigiotteria.

Un buon numero di banchi sono destinati ai prodotti agroalimentari: pesci, carni, verdure e frutta di stagione fino ai formaggi. Non mancano indumenti e merci orientali ed arabe, a testimonianza della mescolanza etnica che si vive quotidianamente in città. Sono diverse le vie di accesso al mercato, da piazza Stesicoro a via S. Gaetano alla Grotta. Per raggiungere la Fera ‘o Luni dal nostro bed and breakfast basta proseguire lungo Via Vittorio Emanuele in direzione opposta al mare e poi girare a sinistra per Via Etnea. Dopo circa 500 metri si arriva in piazza Carlo Alberto. Ricordiamo infine che la domenica, sempre in piazza Carlo Alberto, la “Fiera del Lunedì” viene sostituita da un mercatino delle pulci ricco di pezzi di antiquariato e oggetti da collezione.